Le collane

Alfabeto Alfabeto

Direttore: Franco Zabagli

 

Una collana che intende proporsi con le qualità che tradizionalmente connotano, nei cataloghi di un editore, la collana ‘universale'. Libri importanti, coi quali l'editore esprime una specifica responsabilità di scelta e definisce l'identità culturale della propria impresa. I titoli sono individuati seguendo un criterio di vigile varietà e di estroso rigore, che li vuole destinati, anzitutto, al pubblico dei lettori: i lettori tout court, quelli che non cedono all'idea che la grande letteratura sia per forza retaggio degli addetti ai lavori, che diffidano degli specialismi e degli apparati ipertrofici, e che nella lettura cercano ancora occasioni di conoscenza e di meraviglia.
Alfabeto è prima d'ogni altra cosa una collana di classici, inclusi i grandi classici come Virgilio o Petrarca, Shakespeare o Leopardi, e ogni singola opera è riproposta in virtù di requisiti distintivi e peculiari necessità: un commento originale, una introduzione innovativa, una bella traduzione dimenticata, illustrazioni rare o appositamente eseguite.

 

Libri della collana:

Carvifoglio Carvifoglio

Direttore: Bruna Graziani

 

Ospita autrici e autori di storie, con uno sguardo attento alle nuove frontiere della narrativa e spazia dal classico al contemporaneo, dal romanzo ad altre scritture (memoir, fiction, non fiction novel). La collana ha l'intento di accogliere e divulgare tecniche e stili originali, narrazioni che si arricchiscono di contaminazioni, di linguaggi e di supporti differenti (musica, immagini) in grado di collaborare tra loro e potenziare l'esperienza della lettura rendendola immersiva.

Particolare attenzione è rivolta agli esordienti che si avvicinano per la prima volta alla scrittura, senza limiti di età.

 

Libri della collana:

DORSI di CARTA DORSI di CARTA

COLLANA DI REPÊCHAGE DI NARRATIVA

Nel 2022 Ronzani Editore inaugura DORSI di CARTA, la collana dedicata ai repêchage di narrativa italiana e straniera.

 

In Un ottimista in America, diario del suo famoso viaggio negli Stati Uniti del 1959- 1960, Italo Calvino incrocia i paperbacks, termine che egli traduce in “dorsi di carta” e che sta a indicare le edizioni economiche in brossura, volutamente differenti dai più pregiati hardcover books: un formato più piccolo, un prezzo decisamente minore, un prodotto destinato a una fascia ampia del mercato, di qualità materiale magari inferiore, ma che si trovano dappertutto, “anche nei drugstores delle località più sperdute”. Negli anni successivi, il successo dei paperback stupì gli stessi editori: i tascabili attirarono molti nuovi lettori allargando il mercato e arricchendo le case editrici, tanto da diventare il formato più diffuso nell'editoria contemporanea.


Paperback è la sfida nel mercato volta a raggiungere nuovi lettori e avvicinarli alla lettura, proprio come vorremmo fosse per i nostri Dorsi di Carta: occasione di riscoperta di titoli divenuti ormai introvabili e di libri significativi per un'epoca, un paese, una ideologia, un genere letterario. Proposti in una veste grafica fresca, con le copertine illustrate da Elsa Zaupa, nuove traduzioni integrali, introduzioni d'autore. Con l'obiettivo di far rivivere questi testi fondamentali nelle mani di un nuovo, diverso e sempre più numeroso pubblico di lettori.


Il titolo che inaugura la collana è L'impronta scarlatta, di Richard Austin Freeman, comunemente ritenuto l'inventore del romanzo poliziesco invertito; pubblicato per la prima volta nel 1907, L'impronta scarlatta propone al grande pubblico il primo investigatore scientifico letterario.

Seguirà, nell'autunno del 2022, L'affare Lerouge, di Émile Gaboriau, pubblicato per la prima volta nel 1866 e considerato uno dei primi romanzi polizieschi. Compare per la prima volta nei romanzi di Gaboriau il personaggio dell'investigatore ‘procedurale', caratterizzato da esperienza, saggezza e pratica del mestiere.

 

Libri della collana:

Filigrane Filigrane

Filigrane. Culture letterarie è una rivista di letteratura a periodicità semestrale. Suddivisa in cinque sezioni, si ispira al concetto di pluralità: l'apertura alle culture nazionali e internazionali, all'indagine sulle stratificazioni che i testi e i documenti letterari recano in sé, in un arco temporale che va dall'antichità all'età contemporanea.

 

Fascicoli della rivista:

Fuoricollana Fuoricollana

«Leggendo non cerchiamo idee nuove, ma pensieri già da noi pensati, che acquistano sulla pagina un suggello di conferma». Vogliamo sottoscrivere queste parole di Cesare Pavese, e crediamo che questo valga anche per le lezioni dei grandi maestri dell'editoria. Da loro abbiamo appreso che sul piano del metodo il principio cardine del lavoro editoriale non è la scelta ma il progetto.

Ecco allora il senso del ‘fuori collana', per quei titoli che comunque riterremo indispensabili al progetto: non solo piacere della lettura e rispetto prodotto tipografico, ma anche tentativo di ri-leggere quel presente, sia nella nuova interpretazione di un classico, sia nell'opera contemporanea.

 

Libri della collana:

Qui e altrove Qui e altrove. Manifesti di poesia contemporanea

Direttore: Matteo Vercesi

 

La collana cambia veste: non più plaquettes ma volumi di poesia dall'impostazione tipografica innovativa e raffinata. Vengono ospitati testi di poeti contemporanei di ogni lingua e Paese selezionati da Matteo Vercesi, con progetto grafico e impaginazione di Elsa Zaupa, corredati da una breve nota introduttiva alla raccolta e notizie bio-bibliografiche relative all'autore.

 

Libri della collana:

Saggi Saggi

Direttore: Paolo Carta

 

La collana di saggistica si concentrerà su pochi e selezionatissimi titoli all’anno che garantiranno una visibilità internazionale al progetto.

 

Libri della collana:

 


SAGGI RES

 


PSICOLOGIA E NEUROSCIENZE

 


ENGRAMMA SAGGI

Collana tipografica Storia e culture del libro

Direttori: Alessandro Corubolo e Beppe Cantele

 

Il nostro obiettivo è offrire al lettore libri di elevata qualità grafica e materiale. Per divulgare la cultura editoriale e tipografica, e in particolare la conoscenza di questo modo di operare, abbiamo dedicato una collana al mondo del libro: sarà diretta da Alessandro Corubolo e da Giuseppe Cantele e destinata non solo alla nicchia dei bibliofili e degli appassionati di tipografia e storia del libro, ma anche e soprattutto agli studenti di materie tipografiche e a chiunque voglia approfondire i temi legati a questo straordinario oggetto che ha rivoluzionato la storia della civiltà.

 

Libri della collana:

 

TYPOGRAPHICA


DOCUMENTA


HISTORICA


QUADERNI

Vento Veneto VentoVeneto

Direttore: Matteo Righetto

VentoVeneto propone la riedizione di opere di autori veneti o che in Veneto abbiano trovato occasione di ispirazione, unitamente alla pubblicazione di nuove voci letterarie di particolare valore e originalità. I titoli selezionati e presenti in questa collana raccontano la nostra contemporaneità attraverso uno sguardo attento alle geografie e ai paesaggi di questa terra, alle sue culture e agli scenari socio-economici presenti nell'odierna società. Animato da uno spirito di trasversalità, VentoVeneto è un luogo di ibridazione tra generi nel quale confluiscono sensibilità e scritture capaci di interpretare una terra complessa e ben più estesa di quanto si possa immaginare.

 

Libri della collana:

Newsletter

Iscrivendoti avrai uno sconto del 5% sul tuo primo acquisto