Press

Il prof e le voci dall'Istria

Il prof e le voci dall'Istria

28.04.22 - Corriere del Veneto - Isabella Panfido

Esce "Quel tanto nella voce" di Sambi, poeta che insegna chimica a Padova. Nato a Pola, al centro dei suoi versi l'altra patria e le storie dei «rimasti».

Gallini, l'utopia del luogo perfetto spezzata dall'umana fragilità

Gallini, l'utopia del luogo perfetto spezzata dall'umana fragilità

27.04.22 - il Mattino di Padova - Niccolò Menniti-Ippolito

La scrittura di Gallini lavora proprio per fondere i due livelli di una storia che sembra scritta nelle ultime settimane, nel suo mostrare come i nostri sogni di pace, di di estensione, di benessere diffuso siano sempre destinati a fallire perché da qualche parte, sempre, abbiamo dimenticato una parte della natura umana in tutta la sua straordinaria complessità.

Martin Muma nei racconti dell’istriano Ligio Zanini

Martin Muma nei racconti dell’istriano Ligio Zanini

23.04.22 - L'Incontro - Diego Zandel

Il romanzo è stato tenuto per anni nel cassetto – a parte una edizione del 1999 dell'Edit di Fiume, la casa editrice della minoranza italiana – per non incorrere nella censura jugoslava. L'attuale edizione, uscita a cura di Mauro Sambi e la prefazione di Ezio Giuricin, contiene anche due note critiche, una di Giuliano Manacorda e l'altra di Mario Rigoni Stern. Quest'ultimo fu tra i primi a leggere il testo di Zanini, lo definì “Un libro unico, un libro esemplare, un esempio, voglio dire, di come e perché un libro deve essere scritto”.

“Qui non possiamo più restare”: lo sgretolamento di un’utopia nell’ultimo romanzo di Giuliano Galllini

“Qui non possiamo più restare”: lo sgretolamento di un’utopia nell’ultimo romanzo di Giuliano Galllini

22.04.22 - Premio letterario Giovanni Comisso - Gianluigi Bodi

Con l'ultimo romanzo però Giuliano Gallini spiazza i suoi lettori della prima ora. “Qui non possiamo più restare” edito da Ronzani Editore di Vicenza nella collana Carvifoglio si distacca dalle tematiche care all'autore, ma si distacca anche dallo stile che Gallini aveva utilizzato nelle opere precedenti e che le faceva percepire come un corpo unico.

Sette incontri per celebrare la Liberazione

Sette incontri per celebrare la Liberazione

19.04.22 - Il Giornale di Vicenza - Redazione

Libertà e liberazione saranno il fulcro della rassegna che il Comune di Dueville ha organizzato per celebrare il 25 aprile. Sette appuntamenti in dieci giorni proposti grazie alla collaborazione di numerose realtà locali come Ronzani editore, l'Associazione Nazionale ex Internati, il Centro Studi Romano Guardini di Isola Vicentina, l'Unità pastorale Dueville, Dedalofurioso e LaAV - Letture ad AlLa Voce.

Con Basilio Luoni la Passione parla "laghée"

Con Basilio Luoni la Passione parla "laghée"

17.04.22 - Avvenire - Vincenzo Guarracino

Il risultato è una sorta di Mistero buffo dallo straordinario potere di coinvolgimento col suo impasto espressivo, allucinato quanto basta nella sua arguta arcaicità popolare,
volto a tradurre il sacro dell'Evento in termini che lascino intuire come emozione e fede agiscano su "presenti" e lettori, per far vivere e agire nelle coscienze di ciascuno il Mistero oltre la Scena.

L'editore che parla di editoria

L'editore che parla di editoria

17.04.22 - Corriere della Sera (La Lettura) - Giuliano Vigini

Ormai non si riesce più a tener dietro al profluvio di saggi generali, monografie specifiche, cataloghi storici, libri su grandi, piccoli e microeditori: non meno di 30 titoli nelle ultime settimane. Buon segno, perché ciò significa che il mondo editoriale si presta a molteplici ricostruzioni e ogni volta ci si accorge quanto ancora resti da scoprire
anche solo del Novecento.

Invisibile neve, un invito a superare le abitudini

16.04.22 - Messaggero Veneto - Cristina Savi

"Invisibile neve" invita a superare la soglia delle abitudini, abbassando le luci eccessive e le certezze arroganti per cogliere l'armonia dal fondo e affrontare l'incertezza.
Un cammino necessario tra terra e cielo, un ponte per ricomporre il corpo e l'anima guardando alla vita, non come vogliamo noi, ma come può chiedere una sorgente inesauribile di immane bellezza.

Tre marinai verso l'ignoto. Come la nostra vita

Tre marinai verso l'ignoto. Come la nostra vita

14.04.22 - Corriere Fiorentino - Caterina Baronti

«Cos'altro è la nostra umile esistenza se non un viaggio nell'ignoto? Non v'è traversata che riservi più incognite di quella della vita». Non è questo l'incipit del romanzo Al di là di quel sole, appena uscito per Ronzani Editore ma anzi, è una riflessione che si trova quasi alla fine. Essa, però ne racchiude tutta la trama e il messaggio profondo che l'autore Giovanni Lorenzi, fiorentino, ha voluto abbandonare a queste pagine.

"Qui non possiamo più restare", Giuliano Gallini

"Qui non possiamo più restare", Giuliano Gallini

11.04.22 - Letti a letto - Marta Elena Casanova

La storia è ambientata in un futuro vicino, quasi il nostro presente; i personaggi, vitali e destinati a rimanere nella memoria di chi legge, sono anche simboli del tempo che ci troviamo a vivere.

L'amore perso e ritrovato. Benetello vince il Giorgione

L'amore perso e ritrovato. Benetello vince il Giorgione

10.04.22 - Il Gazzettino - Lucia Russo

Il trevigiano Michele Benetello con il suo "Maida Vale" conquista il Giorgione. Ha trionfato sugli oltre 300 manoscritti arrivati da ogni parte d'Italia convincendo la giuria del Premio letterario nazionale ed è stato insignito della targa ieri sera al teatro Accademico.

Curare il giardino dell'anima (con i libri)

Curare il giardino dell'anima (con i libri)

08.04.22 - Tortuga - Enrica Brocardo

Una “favola nera”, in cui gli abitanti di un piccolo centro immaginario, Murata, provano e manifestano ostilità crescente verso una piccola comunità che dà alloggio a donne in fuga, vittime di violenza o comunque bisognose di protezione. Un ex convento trasformato in uno spazio di solidarietà fondato da una donna, Marcenda, con l'aiuto di altre due, Livia e Nabilah e il supporto, successivamente, di un ragazzo: Simon “accolto, come amano scherzare, “solo perché somiglia a certe immagini di Antinoo”.

Doppia classifica

Doppia classifica

05.04.22 - Studi Cattolici - Silvia Stucchi

Un anno di brevi racconti, uno al giorno, scritti in levità, eleganza e precisione dal grande francesista, quasi capitoli di una saga che mette le nostre esistenze davanti allo specchio. Una delizia.

Da oggi a Milano le incisioni di Bocelli. Accompagnano I Present di Luoni

Da oggi a Milano le incisioni di Bocelli. Accompagnano I Present di Luoni

05.04.22 - La Provincia di Como - Redazione

Verrà inaugurata oggi in Sala Cinquecentine in Sala di Consultazione Giuseppe Billanovich dell'Università Cattolica del Sacro Cuore la mostra di incisioni di Giuseppe Bocelli riprodotte nel volume "I Present. Le voci della Passione" di Basilio Luoni.

La sconfitta di un'utopia nell'ultimo libro di Gallini

La sconfitta di un'utopia nell'ultimo libro di Gallini

03.04.22 - la Nuova Ferrara - Redazione

Nuova fatica letteraria per il ferrarese Giuliano Gallini, ex dirigente Cir, che dopo i primi tre romanzi con Nutrimenti editore (Il confine di Giulia, Il secondo ritorno e Storia di Anna) da pochi giorni è in libreria con il nuovo libro Qui non possiamo più restare (Ronzani editore).

Newsletter

Iscrivendoti avrai uno sconto del 5% sul tuo primo acquisto